Immaginario incarnato. Capitolo 1: sick anzi sigh…

Il fenomeno Sick Girl – in particolare la versione italiana delle Spaghetti Pin-Up – mi intriga e allo stesso tempo mi sa un po’ di becerismo. Performance, fra teatro e arte circense che deriva esplicitamente dal Burlesque nato nell’Inghilterra Vittoriana ed importato negli Stati Uniti e che si caratterizza come spettacolo parodistico giocato su erotismo e ironia. Verso il neo-burlesque (mentre mi suona in testa il “next next neo-burlesque” intonato da Marc Almond) di Bettie Page prima e Dita von Teese poi.

Non so, magari mi sbaglio, ma se in epoca vittoriana l’operazione poteva avere un suo senso e se l’industria culturale ha avuto nella rappresentazione dell’erotismo una delle sue leve simboliche, lo spogliarello un po’ simpatico e un po’ sexy sempre spogliarello è. La pornografia – e questo genere di spettacolo non lo è come si legge bene sul sito – sta però anche nella sottile e simbolica resa al voujerismo. Oppure è una forma di esercizio consapevole del potere seduttivo delle donne e del loro corpo?

Advertisements

3 pensieri su “Immaginario incarnato. Capitolo 1: sick anzi sigh…

  1. Ciao Laura,

    tempo fa vidi un servizio in tv dedicato alle “ragazzine malate”. L’idea che mi sono fatta io è che si tratta di una via di mezzo, ovvero un po’ immaginario becero e un po’ esercizio consapevole. La domanda da dieci milioni di $ è: nell’esercitare una forma di potere sul corpo cercando di inventare/creare un immaginario da spaghetti pin up, non inciampano in qualcosa di già visto che offre solo nuovi spunti all’immaginario pornografico maschile?

    Chissà se esistono anche in SL…

  2. La penso come te @Chiara. Immaginario pornografico – che guarda alla fine mi può anche andare – e sessista (che non mi può andare) sostenuto dai comportamenti femminili. In SL prolifera l’immagine diciamo sexy dell’avatar femminile e delle sue rappresentazioni (diciamo artistiche).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...