I Racconti del Mandala. Tecnospettacolo a La Spezia

francesca_tuta_finale.jpg

Ecco dove darò domani, se tutto va bene. Al Teatro Civico di La Spezia, ore 21.00 per I racconti del Mandala. Concertazione scenica per voce e datasuit, con Francesca Della Monica. 

Grazie ad Anna Maria Monteverdi ricevo il comunicato da cui prendo l’efficace descrizione della performance.

I Racconti del Mandala è un tecnospettacolo interattivo dove i segni si espandono in un ambiente mandalico immersivo composto da una partitura avvolgente di parole, suoni, gesti e immagini. Dal corpo-voce della performer Francesca Della Monaca si attiva un flusso di immagini video e suoni in trasformazione che seguono la drammaturgia ipertestuale e labirintica scritta da Andrea Balzola. Un abito tecnologico dotato di sensori costituirà il centro di generazione delle azioni audiovisuali digitali create su una partitura sonora interattiva dal compositore elettronico Mauro Lupone nella quale si innestano le elaborazioni video dell’artista Theo Eshetu in collaborazione con Samuele Malfatti”.

Sarà l’occasione per constatare lo stato evolutivo di un caso molto interessante di mixed-media performance.

Per chi fosse interessato info e prenotazioni al numero 0187 757075.

Advertisements

9 pensieri su “I Racconti del Mandala. Tecnospettacolo a La Spezia

  1. una nota a margine: seduti dietro di noi, nel teatro civico di La Spezia, un gruppo di studenti di un liceo di Lucca, attentissimi e silenziosissimi durante lo spettacolo. Ho molto invidiato il loro professore (in senso molto buono), e provato una grandissima simpatia per quei ragazzi. Un mondo sensato è possibile.

  2. …vi ringrazio a nome loro. Sono talentuosi studenti dell’unico Liceo Multimediale Musicale legalmente riconosciuto in Italia (http://www.artisticopassaglialucca.it/site_p/of_sotto/multimusi.html). Ovviamente il sistema istituzionale praticamente fa finta di niente, ignorando gli splendidi risultati. Speriamo non ce lo chiudano. Ma se lo fanno, di me sentirete parlare al telegiornale.Un mondo sensato “sarebbe” possibile…è vero.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...